Prima / Archivi delle parole chiave: Lotta di Popolo

Archivi delle parole chiave: Lotta di Popolo

50° LdP. A Milano, goliardia e serietà

Il disegnino del fucile d’assalto sul documento milanese (https://internettuale.net/3308/50ldp-a-milano-lavanguardia-rivoluzionaria-per-leuropa) ha causato un po’ di sconcerto. Mai e in nessuna occasione noi di Lotta di Popolo abbiamo pensato alla lotta armata. Anzi. Con Achille e Gilbert m’inventai un’agenzia proprio per spiegare a giovani troppo “entusiasti” che imbracciare le armi faceva il …

Leggi tutto »

50°LdP. A Milano l’avanguardia rivoluzionaria per l’Europa

Uno dei gruppi di Lotta di Popolo più prolifico in documenti e analisi fu quello di Milano. Come ho avuto modo di sottolineare, non eravamo un Movimento strutturato e organizzato. Non c’era una burocrazia piramidale alla quale fare capo. Avevamo fatto dei tentativi (https://internettuale.net/3290/50-lotta-di-popolo-a-pescara-il-primo-congresso-nazionale) perché avvertivamo l’esigenza di una “sistemazione”, …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. A Pescara il “primo congresso nazionale”

In tre giorni a Pescara (25-26-27 settembre 1970) si svolse un incontro tra i vari gruppi che facevano riferimento a noi. In un volantino, intitolato “Bollettino interno n°1 o.e.p. Lotta di Popolo”, nominammo quell’incontro “primo congresso nazionale” (oep stava per opposizione extraparlamentare). Furono presenti le delegazioni di Milano, Bergamo, Roma, …

Leggi tutto »

50° LdP. Per “Paese Sera” eravamo nazionalsocialisti fascisti

«Dopo i fatti di mercoledì, i “nazionalsocialisti” (una voluta confu­sione di etichette) e gli iscritti del Fuan (una ottanti­na in tutto) hanno “occupato” un’aula della facoltà: dietro l’ordine del giorno “appelli mensili” i fascisti hanno nascosto il tentativo di bloccare il dialogo che il Collettivo politico di Giurisprudenza sta portando …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. L’antifascismo ignorato da “Lotta Continua”

Cosa facevano e dicevano i compagni mentre noi ci organizzavamo in Lotta di Popolo? La loro religione, fondata sulla dittatura del proletariato e allargata alla lotta studentesca, imponeva un linguaggio aggressivo nei confronti dei “padroni” e del “loro stato fuorilegge”. Leggendo un numero del giornale “Lotta Continua” ciclostilato a febbraio …

Leggi tutto »

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close