Prima / Archivi delle parole chiave: Gabriele d’Annunzio

Archivi delle parole chiave: Gabriele d’Annunzio

Raffaele Panico: Fiume, l’accanimento Usa e l’alpino quantistico

«Una volta chiesi al presidente di un’associazione giuliano-dalmata come interpretare l’accanimento irrazionale del presidente statunitense Woodrow Wilson contro l’italianità di Fiume. Mi rispose che il maggiordomo di casa Wilson era un croato di Spalato, il quale non faceva che ripetere, scimmiottando il “Delenda Carthago” di Catone, che la Dalmazia era …

Leggi tutto »

Diritto d’autore Ue e cent’anni fa il duello Mussolini-d’Annunzio

Il Parlamento europeo ha approvato le nuove regole sul diritto d’autore. Adesso gli autori (giornalisti, poeti, cantautori, musicisti, sceneggiatori…) hanno uno strumento in più per contrattare con giganti tipo Google compensi e royalties. Le multinazionali del web non potranno più sfruttare senza pagare dazio le creazioni altrui. Non è che …

Leggi tutto »

A Versailles il 28 giugno del 1919 la miccia della II guerra mondiale

Cent’anni fa scoppiava la Prima guerra mondiale. Era il 28 giugno del 1914. Il centenario ha ridato vita ad antiche polemiche sulle cause che scatenarono quel conflitto e sulla identità dei responsabili che a Sarajevo armarono la mano di Gavilo Princip, l’assassino dell’erede al trono austro-ungarico Francesco Ferdinando d’Austria e …

Leggi tutto »

Il Senato vota la decadenza di Berlusconi Il Cavaliere disarcionato è fante tra i fanti

Silvio Berlusconi ha voluto contare amici e nemici e perciò ha parlato alla folla dei sostenitori, raccolti davanti la sua casa-ufficio di  Roma,  mentre  a  qualche centinaio di metri di distanza, al Senato, si proclamava la sua non eleggibilità a senatore in quanto condannato in via definitiva per frode fiscale. Se si fosse dimesso …

Leggi tutto »

Berlusconi rinuncia, ma la Sicilia potrebbe…

Silvio Berlusconi ha annunciato che non si candiderà più alla presidenza del Consiglio. “Forse che sì, forse che no”, intitolò Gabriele d’Annunzio un romanzo dominato dal capriccio femminile e dai rischiosi voli aerei dell’epoca (nel 1940 gli aeroplani erano di carta e compensato). Inutile azzardare previsioni. Ci sono le stesse …

Leggi tutto »

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close