Guerre

Aerei libici volano sulle navi italiane ma Renzi non è Giolitti (né Obama)

In Cirenaica e in Tripolitania si sono accumulati i sorprusi e le violenze a danno di cittadini italiani lì residenti. Il governo informa l’Europa che si vede costretto a prendere decisioni estreme. In una nota ufficiale vengono ricordati «il reclamo Giustiniani e l’intervento arbitrario dell’autorità ottomana nel corso della giustizia …

Leggi tutto »

Il “raggio della morte” di Guglielmo Marconi rispunta in Inghilterra come “raggio traente”

La rivista scientifica britannica “Nature Communications” ha pubblicato uno studio intitolato “Holographic acoustic elements for manipulation of levitated objects”, nel quale i ricercatori delle università del Sussex e di Bristol spiegano come siano riusciti a spostare oggetti usando onde acustiche. M’è venuto subito in mente mio padre, quando mi raccontava …

Leggi tutto »

Isis, la devastazione di Palmira come il bombardamento di Roma Il terrorismo è parte della guerra

I miliziani del Daish (Al-Dawlah Al-Islamiyah fe Al-Iraq wa Al-Sham, più conosciuto come Isis) distruggono siti archeologici, decapitano antiche statue (oltre che le persone), polverizzano mosaici e dipinti. Tutto il mondo piange per questi barbari attacchi contro la civiltà. È ignobile accanirsi sulle testimonianze del passato. Questi fanatici islamici (non …

Leggi tutto »

Chi ha ucciso gli italiani a Tunisi? Il governo non se ne occupa: Renzi va da Mattarella per il dopo-Lupi

I comunicati ufficiali di oggi, 23 marzo 2015, diffusi dal Quirinale sono secchi. Li riproduco pari pari, lasciando anche le maiuscole. Il primo: «Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina al Quirinale il Presidente del Gruppo dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici al Parlamento Europeo, Gianni …

Leggi tutto »

Dalla Libia l'invasione dell'Italia Washington-Tel Aviv contro l’Europa L'ISIS è una tigre di carta

Pare che, in risposta ad un intervento armato italiano, l’ISIS (Stato Islamico dell’Iraq e della Siria) stia già organizzando una spedizione di circa mezzo milione di disperati. Gli 007 di casa nostra raccontano di una requisizione in corso di battelli, pescherecci, zatteroni e quant’altro ci sia di galleggiante in Libia …

Leggi tutto »

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close