Documenti

1980: “Pugillari” e le spese del Coni per i giochi a Mosca

Con il titolo “Olimpiadi: che affare!”, partì il primo numero dell’agenzia “Pugillari”. Me l’ha ricordato Achille facendomi notare che la facemmo tre anni prima di “Drus” (https://internettuale.net/3342/drus-la-nostra-quercia-e-quella-del-pci-pds). Il nome si rifaceva all’antica Roma. Copio e incollo la definizione della Treccani: «pugillare s. m. [dal lat. pugillaris, agg., «che sta nel …

Leggi tutto »

50° LdP. A Milano, goliardia e serietà

Il disegnino del fucile d’assalto sul documento milanese (https://internettuale.net/3308/50ldp-a-milano-lavanguardia-rivoluzionaria-per-leuropa) ha causato un po’ di sconcerto. Mai e in nessuna occasione noi di Lotta di Popolo abbiamo pensato alla lotta armata. Anzi. Con Achille e Gilbert m’inventai un’agenzia proprio per spiegare a giovani troppo “entusiasti” che imbracciare le armi faceva il …

Leggi tutto »

50°LdP. A Milano l’avanguardia rivoluzionaria per l’Europa

Uno dei gruppi di Lotta di Popolo più prolifico in documenti e analisi fu quello di Milano. Come ho avuto modo di sottolineare, non eravamo un Movimento strutturato e organizzato. Non c’era una burocrazia piramidale alla quale fare capo. Avevamo fatto dei tentativi (https://internettuale.net/3290/50-lotta-di-popolo-a-pescara-il-primo-congresso-nazionale) perché avvertivamo l’esigenza di una “sistemazione”, …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. A Pescara il “primo congresso nazionale”

In tre giorni a Pescara (25-26-27 settembre 1970) si svolse un incontro tra i vari gruppi che facevano riferimento a noi. In un volantino, intitolato “Bollettino interno n°1 o.e.p. Lotta di Popolo”, nominammo quell’incontro “primo congresso nazionale” (oep stava per opposizione extraparlamentare). Furono presenti le delegazioni di Milano, Bergamo, Roma, …

Leggi tutto »

50° LdP. Il Pci impose l’antifascismo al Movimento studentesco

Quando scoppiò il Sessantotto, fu presa di mira la società intera partendo dalle università. A Valle Giulia, non volarono slogan antifascisti o anticomunisti. Eravamo tutti incazzati contro una società fondata sul privilegio e diretta da privilegiati. Volevamo abbattere uno Stato che di diritto aveva soltanto il nome. Volevamo cacciare dall’università …

Leggi tutto »

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close