Prima / DIBATITTO (pagina 40)

DIBATITTO

Moody’s come Ciancimino figlio

C’è stato un periodo nel quale le agenzie di rating, quelle che danno le pagelle agli Stati oltre che a banche e aziende, erano considerate profetesse più affidabili della più famosa delle sacerdotesse di Apollo, la Sibilla Cumana. Ciò che decretava la Trimurti composta da Moody’s, Standard & Poor’s e …

Leggi tutto »

Blob fa la festa a Berlusconi. Si ricomincia

Gli amici di Silvio (e nemici dei giudici persecutori) denunciano che è ricominciata la giostra mediatico-giudiziaria non appena il tycoon di Arcore ha annunciato la propria ricandidatura. I nemici di Berlusconi (e travagliati amici dei giudici crociati) smentiscono la coincidenza esibendo le fotocopie delle convocazioni e quant’altro a dimostrazione che …

Leggi tutto »

Anche le bugie democratiche hanno le gambe corte

Una delle cause della crescente disaffezione, chiamiamola così, della gente nei confronti dei politici è che la polemica quotidiana si alimenta di distorsioni. Le parole e le azioni dell’avversario subiscono una sapiente costante manipolazione per portare a segno una vantaggiosa azione di discredito. Se Caligola fa senatore il cavallo, per …

Leggi tutto »

I rantoli di AreaDem a Cortona

Al Centro convegni Sant’Agostino di Cortona, in provincia di Arezzo, s’è svolta la tre giorni (da venerdì 13 a domenica 15 aprile) di AreaDem, la corrente del Pd che fa capo all’ex diccì, Dario Franceschini. La novità di questo quinto appuntamento è la stesura di un “Manifesto di Cortona”. Aspettando …

Leggi tutto »

Tengo famiglia. Bossi come Leone

Una volta il giornalista Leo Longanesi propose di scrivere “tengo famiglia” sulla bandiera nazionale. La motivazione è intuitiva: giacché gli italiani giustificano qualunque loro azione, buona o cattiva che sia, dicendo che lo hanno fatto per la famiglia, è giusto che il tricolore lo riporti. La famiglia diventa una lavanderia, …

Leggi tutto »

Bossi si dimette per salvare la Lega

Umberto Bossi si è dimesso. Il prossimo dato elettorale ci dirà se la decisione di lasciare la segreteria sarà stata la scelta migliore per consentire alla Lega di affrontare al meglio la bufera mediatico-giudiziaria che l’ha investita. Ciò che è certo è che, per l’ennesima volta, il senatùr ha spiazzato …

Leggi tutto »

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close