Prima / ATTUALITÀ (pagina 29)

ATTUALITÀ

Europa drogata (canne e cocaina)

Sono 4,5 milioni gli europei che hanno consumato cocaina negli ultimi 12 mesi e in Europa ogni anno continuano a morire di overdose tra le 7.000 e le 8.000 persone. E’ l’allarme lanciato dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (Oedt) nella relazione annuale del 2007. Dopo un decennio di …

Leggi tutto »

La Bce è vecchia

Gli gnomi della Banca centrale europea hanno “scoperto” che la crisi dei subprime statunitensi e l’esplosione dei prezzi del petrolio rischiano di frenare la crescita della zona euro. Che le turbolenze (per usare un eufemismo) causate dalla crisi di liquidità figlia dei mutui-trash made in Usa e dal conseguente (per …

Leggi tutto »

Ali d'Italia per i bulgari

Alenia Aeronautica, ha consegnato alla Bulgaria il primo dei cinque C-27J ordinati nel 2006. Gli “Spartan” andranno a sostituire i vecchi Antonov An-26 russi e, soprattutto, doteranno l’aviazione bulgara di un aereo compatibile con gli standard Nato. E’ un airlifter solido, con capacità di resistenza in ambienti ostili, affidabilità e …

Leggi tutto »

L'Italia agricola in Arabia Saudita

A Riad, in Arabia Saudita, dall’11 al 15 novembre, la Confederazione degli agricoltori italiani sarà presente con un proprio spazio espositivo alla fiera Saudi Agriculture (l’Italia è l’unico Paese Ue che partecipa). Saudi Agriculture è la più importante fiera araba dell’agricoltura, dell’agroalimentare e della tecnologia del settore. L’Arabia è il …

Leggi tutto »

Dall'Algeria a tutto gas

Aumenterà l’import di gas algerino. Con la sigla dell’intesa tra Snam Rete Gas e Galsi per la realizzazione della sezione italiana di un nuovo gasdotto, nel 2012 sui 900 chilometri di tubi viaggeranno circa 8 miliardi di metri cubi di gas algerino l’anno. Il progetto prevede una sezione internazionale via …

Leggi tutto »

Usa, chi sbaglia paga

Il presidente di Citigroup, Charles Prince, è stato sostituito da Robert Rubin, ex segretario al tesoro Usa. Non c’è dubbio: la forza del sistema americano sta nel “chi sbaglia paga”. Tutto il resto discende dall’applicazione di questa regola. Nessuna società prevede che un cittadino non paghi per gli errori commessi, …

Leggi tutto »

Gli 007 d'Italia

Il Comitato parlamentare per la sicurezza della repubblica (Copasir) ha ascoltato il presidente del Consiglio in merito all’entrata in vigore della legge di riforma dei servizi segreti (internettuale.net se n’era occupato). Romano Prodi ha confermato i vertici dei servizi e i tutti i vice direttori già in carica. In esecuzione …

Leggi tutto »

A chi i telefonini? All'Italia!

Il Global Competitiveness Report del World Economic Forum (l’organizzazione di Ginevra che riunisce il Forum di Davos) conferma anche quest’anno al primo posto gli Usa seguiti dai soliti nordici virtuosi, Svizzera, Danimarca, Svezia, Germania e Finlandia. Nella classifica generale l’Italia resta l’ultima dei Paesi europei, a parte la Grecia al …

Leggi tutto »

La Merril Lynch silura il Ceo

La terza grande banca d’investimento Usa, Merrill Lynch, chiude in rosso per 2,3 miliardi di dollari i tre mesi da luglio a settembre, e perciò silura il Chief executive officer (Ceo), Stan O’Neal. Il profondo rosso è stato scavato da una maxisvalutazione di oltre 8 miliardi di dollari delle attività …

Leggi tutto »

Veltroni a memoria

Fiera di Milano, 27 ottobre 2007, Assemblea costituente del Partito democratico. Romano Prodi e Walter Veltroni si giurano reciproca fedeltà. La soddisfazione della platea la esprime Rosy Bindi: è smentito chi confidava in una rotta di collisione governo-Pd. L’unico a richiamare alla prudenza è Michele Salvati, che sottolinea come la …

Leggi tutto »

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close