Prima / ATTUALITÀ / Economia / Dublino alla conquista di Malpensa

Dublino alla conquista di Malpensa

Ryanair punta su Malpensa. Lo fa perché nel nuovo piano industriale di Alitalia si ipotizza la cancellazione di numerose rotte da e per lo scalo milanese. Alessia Viviani, direttore marketing per l’Italia della compagnia low cost irlandese, ha preso subito la palla al balzo: “Invitiamo i vertici Sea a venire a Dublino per parlare con Ryanair su Malpensa”. Ed ha aggiunto: “Se ci saranno altri slot disponibili saremo contenti di soddisfare le richieste del mercato interno italiano”.

Il mercato italiano, infatti, incide nei bilanci Ryanair per il 16-17% del fatturato, rappresentando il secondo mercato di sbocco (il primo è quello britannico) per la compagnia aerea irlandese. Soddisfazione in particolare per l’incremento dei voli Milano Orio al Serio-Roma Ciampino, con Ryanair che, con tre voli giornalieri, nel primo anno di attività su questa rotta ha trasportato oltre 300mila passeggeri. Inoltre Ryanair, che oggi (4 settembre 2007) festeggia 11 milioni di passeggeri trasportati da e per lo scalo milanese di Orio al Serio, mette a disposizione ben 2 milioni dei posti gratuiti (i passeggeri pagano soltanto le tasse aeroportuali) punta a incrementare la propria quota in Aerlingus, attualmente pari al 29,4%. Aumentare questa partecipazione, ha concluso Alessia Viviani, “ovviamente ci interessa”.

Vedi anche

La Banca d’Italia non stampa soldi e non vigila. Ma a cosa serve?

La Banca d’Italia stampava moneta e vigilava sulle banche. La prima funzione è scomparsa da …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close