GERMANIA. A scuola con l’ombrello anti-virus

Paese che vai, rimedio che trovi. In Italia, per ridurre al massimo le occasioni di contagio a scuola, si sono inventati i banchi a rotelle. È un po’ difficile per l’insegnante tenere a freno gli scolari appassionati di autoscontro, pardon, di banchiscontro, ma la luminosa idea ha messo in moto fabbriche e fabbrichette.

In Germania, lo stesso problema è stato affrontato in diversi modi. A Magonza, per esempio, una scuola elementare è stata dotata con modica spesa (200 euro) di un sistema di aspirazione dell’aria.

Magonza, antica città romana e patria di Gutenberg, l’inventore della stampa a caratteri mobili, è oggi capoluogo del Land della Renania-Palatinato, uno dei 16 Stati federati della Germania. Il “prototipo” del nuovo sistema anti-coronavirus funziona egregiamente per cui pare che sarà impiantato in tutte le scuole del Land.

L’innovazione ha avuto l’appoggio della Max-Planck-Gesellschaft zur Förderung der Wissenschaften (Società Max Planck per l’avanzamento delle scienze) una delle principali istituzioni tedesche nella ricerca di base. I tecnici assicurano che questo sistema di aspirazione dell’aria cattura le particelle di aerosol con un’efficacia del 90%.

Il funzionamento è semplice (come tutte le cose che funzionano). Sopra ciascun banco (vedere il disegno in apertura) pende dal soffitto un ombrello collegato ad un tubo. I tubi degli ombrelli convergono in un tubo centrale, che sbocca all’esterno attraverso una finestra inclinata. All’estremità funziona un ventilatore che spinge fuori l’aria.

Non sappiamo se e quanto sia rumoroso, ma è certo che gli ingegneri perfezionerebbero il sistema una volta deciso di impiantarlo su vasta scala.

Per quanto riguarda i ragazzi, è ovvio che sarebbero molto più felici di scorrazzare sui banchi a rotelli invece di stare fermi sotto l’ombrello. Poveri tedeschi.

 

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close