Papa Francesco non si affaccia e va in diretta streaming

Papa Francesco ha scelto di evitare i consueti “bagni di folla”. La preghiera dell’Angelus, che solitamente recita dalla nota finestra dello studio privato, è stata trasmessa in diretta streaming dalla biblioteca della residenza. Le persone in Piazza San Pietro l’hanno seguito su megascreen appositamente montati. Un comunicato ufficiale ha anticipato che anche l’udienza generale del mercoledì sarà televisiva. Inoltre, «in ottemperanza a quanto stabilito dalla direzione Sanità e Igiene dello Stato della Città del Vaticano, fino a domenica 15 marzo sarà sospesa la partecipazione dei fedeli ospiti alle Messe a Santa Marta». Come per le partite di calcio, il Papa dirà messa a porte chiuse.

È più di una settimana che il Papa evita gli incontri pubblici. Lo scorso 27 febbraio, accusando una “lieve indisposizione”, il Papa non era andato in Laterano per la liturgia penitenziale con il Clero romano.

Nei giorni seguenti, aveva rinviato le udienze ufficiali in programma, come quella con i partecipanti alla plenaria della Pontificia Accademia per la Vita: il suo discorso era stato letto da monsignor Vincenzo Paglia, presidente dell’Accademia. Poi non ha dato udienza ai membri del Gruppo Internazionale di Bioetica e ai partecipanti al Capitolo Generale dei Legionari di Cristo e alle Assemblee Generali delle Consacrate e dei Laici del Regnum Christi.

La notizia che non avrebbe partecipato nemmeno agli Esercizi Spirituali programmati ad Ariccia ha fatto circolare indiscrezioni – subito smentite ufficialmente – sul suo effettivo stato di salute.

Sei anni fa Papa Francesco aveva scelto per gli Esercizi Spirituali un luogo lontano dal Vaticano e cioè la “Casa Divin Maestro” di Ariccia, nel Parco dei Castelli Romani, sul lago di Castelgandolfo, gestita dalla Famiglia Paolina. È, infatti, pratica dei gesuiti eseguire gli Esercizi al di fuori del luogo in cui vivono.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close