Prima / DIBATITTO / Società / Emanuela Orlandi. Le due principesse erano state trasferite

Emanuela Orlandi. Le due principesse erano state trasferite

La brutta faccenda delle due principesse scomparse dalle tombe nel Collegio Teutonico ha coinvolto direttamente la Magistratura vaticana. Non si tratta più di una segnalazione anonima che indicava il luogo di sepoltura di Emanuela Orlandi, la figlia quindicenne di un commesso della Prefettura della casa pontificia scomparsa esattamente 36 anni fa, ma della sparizione dei resti di due nobildonne sepolte lì circa due secoli fa.

La sala stampa vaticana ha subito diramato le spiegazioni del caso. Ecco il testo: «A seguito delle attività istruttorie avviate l’11 luglio scorso al Campo Santo Teutonico, si sono svolti accertamenti sia di carattere documentale che di carattere logistico, dai quali è emerso che – come risulta agli atti del Pontificio Collegio Teutonico – tra gli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso sono stati effettuati lavori di ampliamento del Collegio stesso».

Quindi i resti delle due principesse non sono spariti ma semplicemente spostati. E dove? «La Magistratura vaticana – recita il comunicato vaticano – per fugare ogni dubbio dopo l’apertura dei sepolcri risultati vuoti, ha disposto nuovi accertamenti su due ossari che si trovano all’interno del Collegio Teutonico in una zona non lontana dalle tombe delle principesse».

La decisione del Promotore di Giustizia dello Stato della Città del Vaticano Gian Piero Milano è stata di sigillare immediatamente i due ossari, «per il successivo esame e repertazione dei materiali ossei ivi giacenti, sempre nell’ambito e con le modalità richieste dalle attività istruttorie». Il Promotore di Giustizia ha dunque disposto, «che tali operazioni avvengano alla presenza dei periti dell’Ufficio e di quelli nominati dalla famiglia Orlandi, nonché del personale specializzato del Corpo della Gendarmeria e delle stesse maestranze già impiegate negli accertamenti di giovedì 11 luglio».

La data fissata per queste nuove operazioni, perizie ed eventuali prelievi è sabato 20 luglio alle ore 9. Avremo qualche altra sorpresa oppure tutto sarà chiarito e archiviato? Tra una settimana lo sapremo.

 

Vedi anche

Giacimenti di intelligenza. È con i vecchi che i giovani vincono

A proposito dei nostri giacimenti di materia grigia (che non sfruttiamo abbastanza) e dei giovani …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close