Prima / FOCUS / Segmenti / Gli americani hanno scoperto un’altra Terra sulla Via Lattea

Gli americani hanno scoperto un’altra Terra sulla Via Lattea

La National aeronautics and space administration (Nasa) ha dato notizia dell’esistenza di un altro pianeta simile alla Terra. Finora non so quanti ne siano stati scoperti, ma è certo che l’elenco sarà diventato lunghissimo al momento di partire. Anche se l’umanità divenisse un campione di austerity, applicasse tecniche d’ogni tipo per risparmiare acqua, aria, vegetali e minerali vari e frenasse la crescita demografica, arriverà comunque il tempo dell’esodo. La Terra non potrà più garantirci la vita e perciò andremo altrove.

LA COSTELLAZIONE DEL CIGNO
La nuova Terra scoperta dall’ente spaziale americano si trova nella costellazione del Cigno, che è una delle 48 già descritte dall’astronomo greco Tolomeo, vissuto in Alessandria d’Egitto quando quel paese era una prefettura di Roma nel secondo secolo dopo Cristo.
Il Cigno si stende lungo la Via Lattea e il pianeta che sembra la Terra (anche se è il 60% più grande e ha un anno che dura 385 giorni) sta a 1.400 anni luce di distanza. È un viaggio che oggi non siamo in grado di fare (un anno luce equivale più o meno a 9.461 miliardi di chilometri) ma che di sicuro saranno capaci di fare i nostri discendenti.

KEPLER 452b
I tecnici della Nasa l’hanno chiamato Kepler 452b e il suo Sole fornisce il 10% in più di luce e calore rispetto al nostro.
Potremmo viverci senza problemi, dunque.
Date le condizioni fisiche, non è possibile che già ci sia una qualche forma di vita? o che ci sia stata in passato?
GS

Vedi anche

Ciascuno ha il proprio Rubicone

“Passare il Rubicone” qualche giornalista ancora lo scrive per sottolineare l’irrevocabilità di una decisione presa, …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close