Prima / FOCUS / Segmenti / Un gettone da 200.000 dollari per sentire Hillary e Bill Clinton

Un gettone da 200.000 dollari per sentire Hillary e Bill Clinton

La coppia Clinton è una slot machine, una sorridente scattante intraprendente macchina mangia soldi, che funziona a gettoni d’oro. L’ex presidente degli Stati Uniti e la consorte aspirante presidente formano un duo imbattibile nel rastrellare quattrini. Grazie all’antica abitudine americana di pagare il conferenziere, Hillary e Bill intascano quattrini a palate andando a parlare qua e là.
L’onore di ascoltarli costa denaro a palate e i privilegiati che riescono ad accaparrarseli sborsano il valsente molto volentieri.
In Italia, a parte Beppe Grillo che si fa pagare quando le cose che dice in piazza le ripete a teatro, chi pagherebbe per ascoltare un discorso di una Rosy Bindi, di un Ciriaco De Mita, di un Achille Occhetto, di una Adriana Poli Bortone?

A CENA CON I POLITICANTI
Fanno scalpore e notizia le cene a pagamento organizzate da grossi politicanti. Di solito è il politico che paga (in verità la offre, non sempre onora il conto) una cena luculliana ai sostenitori. Una volta m’è capitato, come cronista, di trovarmi ad una cena organizzata da una candidata al Parlamento europeo. Eravamo più di duecento persone. Sedetti, insieme con il fotoreporter Giuseppe Arnone, ad un tavolo da 8 posti. Ebbene gli altri 6 commensali non conoscevano chi fosse la generosa ospite e comunque non erano dello stesso partito. Per completezza d’informazione, aggiungo che quella signora prese 26 voti in quell’area.

IN ITALIA SI PAPPA GRATIS
Feste, pranzi e cene elettorali sono sempre state gratis e hanno in ogni occasione registrato l’esaurito.
Passare dalle tavolate gratuite ai discorsi a pagamento è dura in Italia. Al momento è una prassi di piccoli movimenti e associazioni culturali, ma chissà, non è detto che non si diffonda ad imitazione degli States.

DISCORSI MADE IN CLINTON
In soldoni, quanto costa ascoltare un discorso made in Clinton? Circa 200 mila dollari di media (176 mila euro più o meno).
La moglie comprensiva, che ha perdonato il marito farfallone, va sul palco, fa un bel discorso e si mette in tasca un assegno da duecentomila dollari. Il coniuge fedifrago, che ha chiesto perdono alla madre dell’unica sua figlia legittima, prende in mano il microfono e si guadagna un compenso di duecentomila dollari.
Se non si fossero riappacificati, probabilmente oggi non sarebbero la coppia ticket più pagata al mondo.
In poco più di un anno e mezzo, hanno incamerato all’incirca 25 milioni di dollari.
La loro unione porta quattrini in molti altri modi. Il libro di memorie firmato dalla consorte tradita le ha fatto guadagnare 5 milioni di dollari e passa.
Il duo è una miniera d’oro e nessuno, finché il filone porterà soldi, riuscirà a separare Bill e Hillary.
Tra le mille fortune che hanno gli americani c’è anche la possibilità di pagare il biglietto per ascoltare battute e storielle raccontate nientepopodimeno che da due ex inquilini della Casa Bianca. Dio benedica l’America!
Giuseppe Spezzaferro

Vedi anche

Shoah. Conte dice al Tempio: non ho paura del diverso

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sta velocemente emergendo come protagonista. Della serie: tra i …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close