Prima / ATTUALITÀ / Economia / Viaggi in Egitto annullati e non rimborsati L’Antitrust indaga i tour operator

Viaggi in Egitto annullati e non rimborsati L’Antitrust indaga i tour operator

Dodici operatori turistici sono “indagati” dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato, nota ai più come Antitrust.
L’accusa è di aver annullato viaggi in Egitto senza aver rimborsato l’intero prezzo ai clienti, anzi addebitando i costi amministrativi.
I “magnifici 12” sono: Alpitour, Veratour, Going con Bluvacanze, Eden Viaggi, Phone&Go, Swantour, Marevero (di Damare S.r.l. e Liberi Tutti Travel S.r.l.), Settemari, I Viaggi di Atlantide (di Impresa Viaggi Sea Line S.r.l), I Viaggi del Turchese, Brixia Tour Operator (di Savio Nicola & Co. S.a.s), Amico Tour Resort Travel (di Maurizio Pellucchini).

L’istruttoria Agcm si concluderà entro 5 mesi. Se se è giusta la denuncia dei consumatori o se hanno ragione gli operatori, lo sapremo quindi a breve.
Un comunicato dell’Autorità precisa: «Attualmente, inoltre, la promozione di pacchetti turistici tramite i siti internet degli operatori sarebbe caratterizzata da rilevanti carenze informative sulle condizioni socio-politiche in cui versa l’Egitto, la cui conoscenza è essenziale ai fini di una decisione consapevole e avveduta».
Prima della conclusione di questa stagione turistica, è probabile che molti altri prenoteranno per l’Egitto con tutto quel che ne consegue.
Giuspe

Vedi anche

Falcone ucciso dal finestrino aperto

Sulla bretella dell’autostrada Palermo-Mazzara del Vallo, andando verso Punta Raisi, all’aeroporto intitolato a Giovanni Falcone …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close