Prima / FOCUS / Geopolitica / L'Italia addestra il Cile… alla guerra aerea

L'Italia addestra il Cile… alla guerra aerea

L’italiana Alenia Aermacchi (Finmeccanica) e la cilena Enaer (Empresa nacional de aeronautica de Chile) hanno firmato un memorandum of understanding (Mou) che definisce i termini di collaborazione per i programmi relativi ai velivoli M-346 (addestratore avanzato di nuova generazione) e M-311 (addestratore basico-avanzato). Il memorandum prevede la produzione e la commercializzazione congiunta degli aerei M-346 e M-311 in America Latina, per rispondere efficacemente alle diverse esigenze delle Forze Aeree della regione, nell’ambito dell’addestramento basico, avanzato e Lead-In-Fighter, così come nel ruolo operativo di Close Air Support.

Grazie al Memorandum con Enaer, Alenia Aermacchi aggiunge un nuovo tassello alla propria strategia di promozione sui mercati esteri di M-346 e M-311, attraverso accordi specifici con qualificati player internazionali. L’accordo prevede inoltre un interscambio di tecnologie all’avanguardia e lo sviluppo di attività di ricerca comune che contribuiranno all’arricchimento del know-how tecnologico e alla crescita di Enaer. Alenia Aermacchi è oggi l’unica azienda aeronautica che progetta e produce velivoli d’addestramento militare che coprono l’intero sillabo addestrativo, incluso il SF-260 per la fase primaria e di screening, il nuovo addestratore avanzato M-311 Turbofan, l’addestratore MB-339 Turbojet, usato, tra gli altri, dalla pattuglia acrobatica “Frecce Tricolori” dell’Aeronautica Militare Italiana e l’addestratore avanzato e Lead-In-Fighter M-346.

Vedi anche

Immigrazione. I muri sono destinati a crollare

Le ciclopiche mura di Troia si rivelarono inutili contro l’inganno di Ulisse che aprì le …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close