Il Filo dell'Attualità

L’Europa è un millenario lavoro in corso

L’Europa non è mai esistita, se non nel mito o nei sogni di pochi. Le guerre di religione, i conflitti per i confini nazionali, le dinastie egemoniche in lotta fra loro, gli scontri fra le filosofie, le incomunicabilità di lingue e di costumi hanno scavato profondi solchi sanguinosi. Lungo i …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. Autogestione contro la democrazia formale

L’occupazione della Facoltà di Giurisprudenza alla Sapienza di Roma fu una palestra di comunicazione oltre che di rielaborazione di linee originali ed estranee alla logica della contrapposizione destra/sinistra. I due volantini che qui propongo sono frutto della ricerca di un equilibrio tra le istanze riformiste (che erano quelle che interessavano …

Leggi tutto »

In piazza i giovani che vivono. A casa quelli che sopravvivono

È stato un inno ai giovani, alla loro “maturità”, alla “fantastica” prova di mobilitazione. Le manifestazioni in difesa del clima hanno riempito i media. Tutti orgogliosi di vedere milioni di giovani marciare pacifici. Sullo sfondo, una delle mistificazioni contemporanee: all’importanza data ai giovani, corrisponde una sorta di svalutazione di chi …

Leggi tutto »

L’Italia delle mance non è una vergogna del passato

Cominciamo daccapo. E vediamo di vederci un po’ più chiaro. Di fronte alle miserabili storie di corruzione c’è stato un generale ipocrita «ooh!» di sorpresa. Ma dove vivevano questi benpensanti scandalizzati dalle tangenti? Qualsiasi cittadino di questa moribonda repubblica sapeva che il sistema della corruzione era (ed è) connaturato al …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. L’Agenzia Italia porta i nazimaoisti a Legge

Un documento del 18 gennaio dl 1969 nell’intestazione porta “Diritto non strumento di conservazione ma coscienza rivoluzionaria. Ciclostilato grazie alla carta che avevamo rubato a Scienze Politiche, prima che fosse occupata dai compagni, il foglio gettava le basi per l’elaborazione di una teoria del Diritto adeguato ad un modello di …

Leggi tutto »

Storia e storie. L’Italia, espressione geografica

Di tanto in tanto, qualcuno cita l’offesa che il principe di Metternich lanciò all’Italia definendola una «espressione geografica». Meno male che l’appiattimento (sub)culturale ha cancellato il vezzo delle citazioni latine (invariabilmente errate o fuori luogo e oggi affioranti nel cinema americano), il richiamo a frasi “storiche”, i paralleli con vicende …

Leggi tutto »

Dilemma-Tav e l’insaziabile stomaco degli italiani

Il dilemma-Tav, che sta facendo straparlare tutti della crisi prossima ventura, è fra l’altro uno schifo di dilemma. Per l’ennesima volta sarà confermato che l’Italia tradisce l’alleato per schierarsi con il nemico. Si fa una grossa fatica a far dimenticare, soprattutto in Germania, che gli Italiani sono voltagabbana per loro …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. A Legge costruimmo due binari

Coinvolgere gli studenti di Legge non era impresa facile. A differenza dei compagni di Lettere, loro non avevano nessuna intenzione di combattere il “sistema”. La vita sorrideva fin dalla culla ai rampolli di notai, di avvocati, di diplomatici, di docenti universitari… gli iscritti a Giurisprudenza in quel 1969 li si …

Leggi tutto »

Leucio Miele, il Capo carismatico sconfitto dal cancro

Avrebbe avuto ottant’anni, se fosse stato ancora vivo. Purtroppo, Leucio Miele morì il 4 marzo del 1975. Alla fine dovette arrendersi al cancro, lui che non si arrendeva mai. A Roma, alla fine dell’occupazione di Legge e dopo la fondazione di Lotta di Popolo, Riccardo Paternostro, per gli amici Fofò, …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. Le nostre rivendicazioni “sindacali” a Legge

Come facemmo a mobilitare gli iscritti a Giurisprudenza? La maggior parte non si interessava di politica e c’era una minoranza di giovani di destra che facevano riferimento al Movimento sociale italiano (Msi), alle sue organizzazioni giovanili come il Fronte universitario di azione nazionale (Fuan) o alla miriade di movimenti che …

Leggi tutto »

Israele, Netanyahu incriminato: una speranza per la Palestina

Il primo ministro d’Israele Benjamin Netanyahu è stato incriminato per corruzione, frode e abuso di fiducia. Il capo della polizia Roni Alsheich, che ha coordinato le indagini per un anno, ha dichiarato che le prove raccolte (documenti, intercettazioni, interrogatori) accusano Bibi (come lo chiamano affettuosamente i suoi followers) senza ombra …

Leggi tutto »

L’Onu condanna Israele: uccide bambini

I cecchini israeliani hanno sparato e ucciso bambini. Una Commissione d’inchiesta dell’Onu, la quale investigava sulle proteste palestinesi nella Striscia di Gaza, ha raccolto prove e testimonianze di uccisioni indiscriminate ad opera dei militari di Tel Aviv. Il presidente della Commissione Onu, l’argentino Santiago Canton, ha dichiarato: «I militari israeliani …

Leggi tutto »

Vescovi pedofili. Papa Francesco: dietro c’è Satana

Il summit dei presidenti delle Conferenze episcopali della Chiesa cattolica, dei capi delle Chiese orientali cattoliche, dei rappresentanti dell’Unione dei Superiori generali e dell’Unione internazionale delle Superiore generali, dei membri della Curia romana e del Consiglio di cardinali è finito con un impegno per la “Protezione dei Minori nella Chiesa”. …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. A Legge la polizia era iperattiva

A Roma, l’occupazione della Facoltà di Giurisprudenza alla Sapienza rompeva gli schemi destra/sinistra creando non pochi problemi sia ai compagni di Lettere e sia agli equilibri del sistema politico consolidati da decenni di contrapposizioni fasulle. Con i compagni finimmo con il trovare accettabili compromessi, anche grazie ad alcuni improvvisati incontri …

Leggi tutto »

Preti pedofili. Papa Francesco riunisce i vescovi in Vaticano

Papa Francesco ha convocato in Vaticano i massimi responsabili delle conferenze episcopali di tutto il mondo, i quali da oggi, giovedì 21 febbraio, a domenica prossima si confronteranno sul tema dei preti pedofili. I cataclismi che hanno sconvolto gli episcopati di Cile, Stati Uniti e Irlanda sono stati un segnale …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. Leo Valeriano a Legge per Jan Palach

Il 19 gennaio del 1969, Jan Palach, studente cecoslovacco di Filosofia all’Università Carlo IV di Praga, si cosparse di benzina sulla scalinata del Museo Nazionale in piazza San Venceslao e si diede fuoco. Aveva deciso di compiere quel gesto estremo per dare forza alla protesta popolare contro l’invasione sovietica. Non …

Leggi tutto »

18 febbraio 1984: Craxi firma il Nuovo Concordato

Il 18 febbraio del 1984, a Roma, nella splendida Villa Madama, l’allora presidente del Consiglio Bettino Craxi firmò la revisione dei Patti Lateranensi (v. https://internettuale.net/3011/11-febbraio-1929-mussolini-firma-la-pace-con-il-papa). Il Nuovo Concordato apportava sostanziali modifiche a quello firmato nel 1929. Scatenò polemiche roventi, come sempre accade quando si fa una qualsiasi riforma, ma Craxi …

Leggi tutto »

Il sensazionalismo uccide l’informazione corretta

Sulla rete, c’è un continuo scambio di informazioni, di immagini, di filmati. Ciascuno può condividere con l’universo mondo una opinione, un giudizio su un film e quant’altro gli venga in mente. E’ tutto free, senza prezzo (almeno all’apparenza, ma questo è un altro tema) nonché di enorme fascino: soddisfa la …

Leggi tutto »

11 febbraio 1929: Mussolini firma la pace con il Papa

Novant’anni fa, l’11 febbraio del 1929, l’Italia e la Santa Sede firmarono la pace dopo circa sessant’anni dall’occupazione di Roma ad opera dell’esercito italiano. Il Papa di allora, Pio IX, si autorecluse in Vaticano: fu il 163° e ultimo sovrano, l’ultimo Papa-Re, dello Stato Pontificio, creato più di mille anni …

Leggi tutto »

50° Lotta di Popolo. La battaglia a favore del nucleare

Cinquant’anni fa e precisamente il 6 febbraio del 1969, a Roma, all’Università “La Sapienza”, nella Facoltà di Giurisprudenza occupata, si svolse un confronto sul Tnp, il Trattato di non proliferazione (nucleare), tra alcuni esperti da noi invitati e gli studenti. L’armamentario nucleare mondiale è tornato d’attualità da quando il presidente …

Leggi tutto »

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close