Il Filo dell'Attualità

Molise, vince Berlusconi. Stop ai Cinquestelle

Ha vinto il centrodestra e Silvio Berlusconi riprende fiato. Il risultato elettorale del Molise ha immediata influenza sulle manovre per la costruzione del governo nazionale. La legge regionale ha consentito di assegnare subito la vittoria. Il sistema di voto proporzionale con premio di maggioranza garantisce, infatti, la governabilità: il candidato che prende …

Leggi tutto »

21 aprile: festa di Roma e del Lavoro

Il 21 aprile è il Natale di Roma. Nel 1923 un regio decreto legge decretò che fosse una festività nazionale. Decretò anche che nello stesso giorno fosse celebrata la Festa del Lavoro, tradizionalmente festeggiata il 1° maggio. Il classico due piccioni con una fava. Copio e incollo il regio decreto …

Leggi tutto »

Per fare il governo, rompere le uova

Per arrivare al governo prossimo venturo, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella (con la collaborazione in regia del due volte capo dello Stato Giorgio Napolitano) sta percorrendo una strada che più corretta non si può. Dalle elezioni dello scorso marzo, sono emersi tre poli, nessuno dei quali da solo ha …

Leggi tutto »

Cinquestelle partoriti dall’ignoranza

A proposito dell’ignoranza al potere, debbo delle parziali scuse al sociologo Giuseppe De Rita per averlo sfotticchiato anni fa. A Natale del 1994, l’avevo preso di mira perché aveva dichiarato che l’ignoranza avrebbe fatto riapparire i fantasmi del passato. Perché sono contrito a metà? De Rita citava esplicitamente razzismo e …

Leggi tutto »

Il governo è nelle vecchie mani Dc-Pci

C’era una volta un’Italia nella quale c’era posto per partiti e movimenti d’ogni tipo. Le legislature vedevano la presenza di comunisti, liberali, monarchici, repubblicani, socialisti, socialdemocratici… sui quali tutti dominava la Democrazia Cristiana, un partito che in pratica era un consorzio di diversi partiti. Le “correnti” (si chiamavano così) marciavano …

Leggi tutto »

Le paludi pontine prima dell’intervento fascista

«Non sempre l’ambiente paludoso è stato percepito come repulsivo nel corso dei secoli. A volte, infatti, questo costituiva per le città-Stato una sorta di riparo militare contro gli eserciti invasori…». È l’incipit di “La pianura pontina nel Settecento” (Bibliotheca edizioni, 2016), il libro che Raffaele Panico ha realizzato sommando saggi …

Leggi tutto »
In anticipo sui tempi, Lega e M5S sono sostanzialmente extraparlamentari.

OLP, fascisti mascherati da nazimao?

L’Organizzazione Lotta di Popolo (OLP) è conosciuta dai più come il movimento dei nazimao. Da quando, Wikipedia (l’enciclopedia libera, come si autodefinisce) riporta che «alcuni avversari lo ricompresero nella categoria dei movimenti nazi-maoisti», il movimento è per tutti quello nazimao per eccellenza. Wikipedia spiega che «il nazi-maoismo fu un fenomeno politico …

Leggi tutto »

Quirinale, tempi supplementari

Tempi supplementari in attesa del miracolo. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dato altro tempo alle forze politiche intenzionate a fare accordi per governare. Il copione è quello già seguito dal suo predecessore Giorgio Napolitano, il quale dilatò al massimo i tempi per dare la possibilità all’allora segretario Pd …

Leggi tutto »

Spot su Mattarella, capitano di lungo corso

Le consultazioni del presidente della Repubblica Sergio Mattarella vedono oggi protagonisti i primi attori (e le prime attrici) della commedia-farsa intitolata “Un governicchio semibalneare”. La sofisticata collaudata democristiana ingegneria istituzionale dell’attuale inquilino del Colle non potrà costruire alcunché di solido. Anche se il tycoon di Arcore facesse un passo indietro …

Leggi tutto »

Resurrezione! e la Morte muore

«…fino a che non viene l’artefice della Resurrezione, il Saosyant, nessuno sfuggirà ad Astivihad». È uno dei tanti versi dell’Avesta dedicati al Soccorritore, il Messia prima del Messia. Le sacre scritture iraniche (tremila e passa anni fa) cantavano il dio unico, Ahura Mazda e la lotta contro la Morte (Astivihad, …

Leggi tutto »

Gaza, cecchini israeliani uccidono palestinesi

La Striscia di Gaza, il territorio palestinese che Israele avrebbe già inglobato se non fosse stato governato da Hamas, l’organizzazione che nel 2007 ha costretto i carri armati di Tel Aviv a fare marcia indietro, è tornata in prima pagina. A richiamare l’attenzione dei media sono stati i 100 cecchini …

Leggi tutto »

Domani sera pioggia di meteore (ma niente paura)

Il crash della stazione spaziale cinese Tiangong-1 è previsto per domani sera, domenica di Pasqua, o al più tardi nella mattinata di Pasquetta. La Protezione civile è riunita in permanenza per informare la stampa sugli sviluppi della situazione. Un’occasione per il capo del Dipartimento Angelo Borrelli, per il direttore dell’Ufficio …

Leggi tutto »

Nazimao e le due linee: balle

Insieme con la notizia infondata, secondo la quale noi di “Lotta di Popolo” fossimo dei “nazimao” e urlassimo “Hitler e Mao uniti nella lotta”, ne circolano parecchie altre. Qui mi fermo alla spaccatura che sarebbe avvenuta al nostro interno tra una linea “nera” ed una “rossa”. Così ne parla Alfredo …

Leggi tutto »

CasaPound può contare su 312.192 italiani

Sono stato deludenti i risultati elettorali di CasaPound? Per chi si aspettava una valanga di voti per improvvisa “illuminazione” di una parte d’elettorato, è ovvio che sì. Guardati con occhi aperti, quei dati sono di tutto rispetto. I ludi elettorali premiano gli atleti che hanno maggiore dimestichezza con il gioco. …

Leggi tutto »

Rocca Imperiale, chi vince e chi perde

Rocca Imperiale, in provincia di Cosenza, è uno dei pochi Comuni dove il Pd possa cantare vittoria: dai 292 voti delle politiche del 2013 è passato ai 427 di questo 4 marzo; 135 voti in più (dal 18,59 al 24,26%). La Lega ha fatto un balzo enorme: dallo 0,12% (2 …

Leggi tutto »

Noi, nazimao per sentito dire

Ci sono alcune pagine del libro di Alfredo Villano “Da Evola a Mao” (Luni Editrice, 2017) che costituiscono, per me, un invito a partecipare. Quando Serafino mi ha telefonato («Puccio, è un libro che va letto… è ricco di dati») ho replicato che non leggo e non ho mai letto …

Leggi tutto »

L’unica rivoluzione è votare CasaPound

La storia della destra extraparlamentare, con tutte le sue varianti rossobrune, nazimaoiste, tradizionaliste e chi più ne ha più ne metta, è costellata di scontri, scazzi, scissioni, tradimenti, rappresaglie, infiltrazioni (inevitabili quando un movimento cresce in consenso e potenza). Tanto che, a Roma soprattutto, si è detto per decenni che …

Leggi tutto »

Ciascuno ha il proprio Rubicone

“Passare il Rubicone” qualche giornalista ancora lo scrive per sottolineare l’irrevocabilità di una decisione presa, per rimarcare che quel politico, quel governo, quel sindacato hanno fatto una scelta senza ritorno. Nel linguaggio corrente si usa sempre di meno. Lo stesso si può dire dell’altro modo di dire collegato “il dado …

Leggi tutto »

Ai miei quattro lettori

Ho messo internettuale.net online nel 2001. Mentre scrivevo un articolo, rispondendo all’input del cervello che cercava una parola che sfottesse gli intelligentoni del web, le dita avevano digitato “internettuale”. Coniai così un neologismo destinato ad avere fortuna. Non subito, però. Ci son voluti un po’ d’anni prima che i media …

Leggi tutto »

Import-export: cresce l’attivo Saldo negativo con la Cina

Non sono soltanto le vendite di auto a segnalare che è in corso una ripresina (+15,8% di immatricolazioni nel 2015 rispetto al 2014). L’Istituto nazionale di statistica (Istat) ha appena diffuso i dati relativi alla bilancia dei pagamenti per il mese di novembre 2015: sono aumentate sia le importazioni che …

Leggi tutto »

Questo sito utilizza i cookies. Se accetti o continui nella tua visita, consenti al loro utlizzo .

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close